La Certosa di Trisulti, immersa nel verde di secolari foreste si adagia questa celebre e maestosa Certosa, fondata nel 1204 per volontà di Papa Innocenzo III. Dal 1208 fu affidata ai monaci Certosini. Nel 1947 essi furono sostituiti dagli attuali Cistercensi. Al suo interno è possibile visitare la Chiesa con pregevoli opere d'arte e l'antica Farmacia (XVII sec.).La Certosa è Monumento Nazionale e custodisce anche una ricca Biblioteca Statale con 25.000 volumi.

Collepardo è un piccolo, grazioso paese del Lazio meridionale: nel suo territorio si possono ammirare bellezze naturali ed artistiche di grande interesse, che ne fanno una località di particolare richiamo turistico.

Le Grotte di Collepardo: Lo spettacolo delle stalattiti e stalagmiti è di un fascino ineguagliabile: per la singolarità delle forme che riecheggiano figure umane ed animali esse furono denominate "Grotte dei Bambocci", ma sono anche conosciute con il nome di "Grotte Regina Margherita", in seguito alla visita della sovrana nel 1904.

 


Certosa  di Trisulti

Certosa  di Trisulti

Certosa  di Trisulti

Certosa  di Trisulti

Certosa  di Trisulti

Certosa  di Trisulti

Certosa  di Trisulti

Certosa  di Trisulti

Certosa  di Trisulti

Certosa  di Trisulti

Certosa  di Trisulti

Certosa  di Trisulti

Certosa  di Trisulti

Certosa  di Trisulti

Certosa  di Trisulti

Certosa  di Trisulti

Collepardo

Collepardo

Collepardo

Collepardo

Collepardo

Collepardo

Collepardo

Collepardo

Collepardo

Collepardo

Grotte di Collepardo

Grotte di Collepardo

Grotte di Collepardo

Grotte di Collepardo

Grotte di Collepardo

Grotte di Collepardo

Grotte di Collepardo

Grotte di Collepardo

Grotte di Collepardo

Grotte di Collepardo

--------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------
Le fotografie sono di MARCO BONANNI, protette dalle leggi sul diritto di copyright.
   Le foto non possono essere scaricate, riprodotte, copiate, archiviate e manipolate. Eventuali permessi  richiederli a
Marco Bonanni
  La e-mail non implica il consenso che deve essere espresso in modo esplicito e formale dal fotografo.  
© Copyright 1999-20011

home